Informazioni sui vaccini COVID-19

Le seguenti informazioni per questo sito Web sono state preparate da medici e operatori del servizio sanitario pubblico con la collaborazione delle autorità canadesi e con l’ausilio di altre autorevoli fonti mediche e scientifiche. Queste informazioni non pretendono sostituirsi in alcun modo alla consulenza di un medico. Per qualsiasi domanda in merito ai vaccini COVID-19 è sempre bene rivolgersi ad un operatore sanitario accreditato.

Il vaccino anti-COVID-19 aiuta a proteggere dal rischio di ammalarsi o persino morire a causa del Covid-19. Inoltre, se vogliamo arrestare la diffusione del virus Covid-19 all’interno della nostra comunità in Canada è necessario vaccinare un numero sufficiente di canadesi.

Anche se una persona non muore di COVID-19, potrebbe comunque avere complicazioni a lungo termine, tra cui perdita di memoria, senso di affaticamento, difficoltà respiratorie inspiegabili e problemi a cuore e polmoni.

Più persone sono immunizzate, più il virus avrà difficoltà a diffondersi. Più persone sono immunizzate, più il virus avrà difficoltà a diffondersi. Almeno il 75% della popolazione si deve vaccinare per raggiungere l’immunità di gregge e perché possiamo tornare alla normalità, riaprire le nostre attività commerciali, abbracciarci e rivedere i nostri cari.

No, tutti i vaccini anti-COVID-19 sono gratuiti.

A metà giugno, il Comitato Tecnico Nazionale di Consulenza sull’immunizzazione (National Advisory Committee on Immunization, NACI) ha aggiornato le sue raccomandazioni sull’intercambiabilità dei vaccini anti-COVID-19 per quanto riguarda la seconda dose. Per le persone che hanno ricevuto una prima dose del vaccino AstraZeneca, si preferisce oggi come seconda dose un vaccino mRNA, in seguito a prove che dimostrano una risposta immunitaria potenzialmente migliore con questa combinazione di vaccini.

A chi ha ricevuto un vaccino mRNA (Pfizer-BioNTech o Moderna) come prima dose verrà offerto un vaccino mRNA come seconda dose. Si preferisce somministrare lo stesso tipo di vaccino ricevuto la prima volta, salvo non sia subito disponibile o non sia noto, nel qual caso va bene anche ricevere l’altro tipo di vaccino mRNA. Entrambi sono ugualmente sicuri ed efficaci.

Se, come prima dose avete ricevuto AstraZeneca, potete ancora scegliere lo stesso per la seconda dose, tuttavia il NACI consiglia oggi di farsi invece somministrare un vaccino mRNA.

Tutti i vaccini approvati per l’uso in Canada riducono ugualmente e in modo efficace l’ospedalizzazione e la gravità della malattia, e presentano un’efficacia di quasi il 100% nel prevenire il decesso per COVID-19.

Il punto importante è che per ottenere la protezione totale non dovreste aspettare a vaccinarvi con due dosi. Stanno emergendo nuove varianti di virus che causano ulteriori casi, ospedalizzazioni e decessi, e la vaccinazione di massa è l’unico modo per fermare questa situazione.

Secondo il servizio sanitario pubblico canadese Health Canada, sulla base delle sperimentazioni cliniche che hanno coinvolto decine di migliaia di soggetti vaccinati, i vaccini hanno i seguenti livelli di efficacia:

Pfizer-BioNTech: efficacia pari al 95%, dopo la 2 a dose

Fonte:: https://www.canada.ca/en/health-canada/services/drugs-health-products/covid19-industry/drugs-vaccines-treatments/vaccines/pfizer-biontech.html

Moderna: efficacia pari al 94%, dopo la 2 a dose

Source: https://www.canada.ca/en/health-canada/services/drugs-health-products/covid19-industry/drugs-vaccines-treatments/vaccines/moderna.html

AstraZeneca: efficacia pari al 62%, dopo la 2 a dose (79% secondo studi effettuati in Nord e Sud America)
Secondo dati reali a livello globale il vaccino AstraZeneca ha un’efficacia tra l’80 e il 90% nella prevenzione dei ricoveri.

Fonte: https://www.canada.ca/en/health-canada/services/drugs-health-products/covid19-industry/drugs-vaccines-treatments/vaccines/astrazeneca.html

Johnson & Johnson: efficacia pari al 66% dopo una dose e i dati in tempo reale indicano un’efficacia superiore > 90% nella prevenzione dei casi di ricovero e delle forme gravi della malattia.

Fonte:: https://www.canada.ca/en/health-canada/services/drugs-health-products/covid19-industry/drugs-vaccines-treatments/vaccines/janssen.html

Tutti e quattro i vaccini hanno un elevato livello di efficacia nella prevenzione dei casi di ricovero, delle forme gravi della malattia e dei decessi.

That varies between vaccines and variants.

Tutti i vaccini anti-COVID-19 prevengono in modo efficace le forme gravi della malattia e la morte rispetto alle varianti attualmente in circolazione in Canada.

Anche se un vaccino indica una minore efficacia contro determinati ceppi, le case farmaceutiche stanno cercando di mettere a punto versioni sempre più efficaci dei vaccini contro le varianti; pertanto è probabile che in futuro riceviate dosi potenziate che rimarranno efficaci nei mesi e negli anni a seguire.

I vaccini Pfizer-BioNTech, Moderna e AstraZeneca richiedono la somministrazione di due dosi, in quanto la prima dose “prepara” la risposta immunitaria del corpo, che così impara a sviluppare gli anticorpi per combattere il COVID- 19. La seconda dose, invece, la “potenzia” per migliorare l’efficacia e la durata della risposta immunitaria stessa. Per garantire l’immunità completa, sono necessarie entrambe le dosi.

Il vaccino Johnson & Johnsonè stato testato e sembra garantire protezione e immunità con un’unica dose.

Pfizer-BioNTech e Moderna: vaccini mRNA.

Una piccola porzione di mRNA che produce la proteina “spike” (di punta) del COVID-19 viene inoculata nelle nostre cellule e istruisce l’organismo alla produzione degli anticorpi contro il virus COVID-19. L’mRNA viene quindi eliminato dopo poche ore, lasciandosi però dietro le istruzioni impartite.

Astra Zeneca e J&J: vaccini a vettore virale.

Questi vaccini utilizzano un virus innocuo (come il comune virus del raffreddore) che è stato prima indebolito e poi modificato con l’aggiunta di una porzione di proteina spike del virus COVID-19. Qui si verifica lo stesso processo descritto in precedenza per i vaccini mRNA, che istruiscono il nostro corpo affinché produca anticorpi e attivi altre cellule immunitarie.

Nessuno dei vaccini interagisce in alcun modo o altera il DNA!

Nessuno contiene il virus COVID-19 vivo.

Tutti hanno effetti collaterali simili: dolore nel punto d’iniezione, senso di stanchezza, febbre o sintomi simili all’influenza, lievi dolori muscolari/articolari.

Il sistema sanitario pubblico canadese Health Canada ha approvato la somministrazione dei vaccini anti-COVID-19 Pfizer-BioNTech, Moderna, AstraZeneca e Janssen (Johnson & Johnson) in Canada.

No. Il vaccino non influenza in alcun modo l’esito del test per il COVID-19, così come per qualsiasi altro vaccino, in quanto il vaccino che viene somministrato non è vivo.